CIPLAST IMBALLAGGI FLESSIBILI

L’importanza dell’effetto barriera

Spesso, i produttori di alimenti che devono confezionare, ma soprattutto proteggere il proprio prodotto, non sanno minimamente quale materiale è più idoneo.
Alcune volte si affidano al caso, altre volte utilizzano il materiale di un nocciolo di bobina che il produttore del macchinario gli consegna senza alcuna cognizione di causa.

Solo raramente, si avventurano per provare in azienda, i più improbabili mix di materiali.

Dopo lunghe ed estenuanti prove, lunghe – almeno – tanto quanto il periodo di shelf-life del loro prodotto, si affidano a questa o a quella composizione, senza nessuna valenza scientifica; si fidano solo del loro confezionamento improvvisato che, il più delle volte, non gli permette di optare per il vero materiale IDONEO, come composizione, prestazione, performabilità, effetto barriera, al loro prodotto.

Facebook
Twitter
LinkedIn

Approfondisci

Articoli correlati